02.699.69.190

Polonia

Le sconfinate pianure, i tesori artistici delle principali città, l’imponente catena dei Monti Carpazi, la lunga costa sul Mar Baltico con spiagge sabbiose, dune e scogliere, questi sono i motivi per andare in Polonia; principali calamite di chi vuole scoprire un paese dal passato travagliato ma dalle bellezze uniche. Tra le zone di maggiore interesse vi sono le città di Varsavia, Danzica  e Cracovia; la terra dei laghi della Masuria area di particolare bellezza naturalistica, i Monti Tatra la catena più alta dei Carpazi  e la foresta di Bialowieza popolato dai bisonti europei.Leggi tutto

Un viaggio in Polonia parte da Varsavia la capitale, oggetto di una leggenda che colloca la sirenetta al centro della piazza del mercato come sorella di quella che nuotò fino a Copenhagen, mentre lei risalì la Vistola e si riposò sulle rive dove poi sorse la città vecchia. Oltre a queste storie che si tramandano, oggi la città offre molte attrazioni con la sua via principale, la Piazza della Città Vecchia, il monumento simbolo dell’Insurrezione di Varsavia, la tomba del milite ignoto con il cambio della guardia la domenica a mezzogiorno, la chiesa di Sant’Anna, l’imponente Palazzo Presidenziale, la chiesa di Santa Croce con il pilastro dove è murato il cuore di Chopin. La città vecchia Stare Miasto fu ricostruita meticolosamente dopo essere stata distrutta nella 2 guerra mondiale e fu inserita nel Patrimonio Unesco. Il Palazzo della Cultura e della Scienza è il palazzo più noto e alto, eredità dell’epoca sovietica ospita oggi cinema teatro musei. Un tour della Polonia porterà a scoprire anche le altre città più importanti. Cracovia, per 500 anni la capitale della Polonia, è una delle città più belle e meglio conservate del paese, ricca di meraviglie architettoniche nella città vecchia come la Piazza del Mercato, la più grande piazza medievale d’Europa,  l’antico quartiere ebraico di Casimiro, divenuto oggi il cuore artistico ed intellettuale di Cracovia. Danzica, città portuale, mantiene intatto l’antico borgo con la gru che usava caricare i vascelli e la grande chiesa gotica intitolata a Maria Vergine. Poznań è tra le più antiche città del paese con una cattedrale che accoglie le tombe della dinastia del ducato di Polonia, risalenti al medioevo; oggi è una città dinamica, antica e giovanile al tempo stesso, grazie al connubio tra gli edifici storici del centro e la presenza di numerose facoltà universitarie. Breslavia è soprannominata Piccola Venezia o la città dei 100 ponti; infatti è adagiata su 12 isolette lungo il fiume Odra, tutte collegate tra loro da ben 130 ponti, da qui il soprannome. Ma non si può pensare di viaggiare in Polonia senza visitare il drammatico campo di Auschwitz-Birkenau costruito nel 1940, luogo universale della memoria, Częstochowa e il monastero dove è custodita l’immagine della Madonna Nera meta di numerosi pellegrinaggi, Malbork dove si trova uno dei più importanti castelli medievali d’Europa, protetto dall’Unesco, Torun, città risalente al XIII secolo che diede i natali al noto astronomo Copernico e le impressionanti miniere di sale di Wieliczka: un incredibile viaggio nel sottosuolo per ammirare le miniere di sale più suggestive e tra le più grandi al mondo, una vera e propria opera d’arte sotterranea.

Chiudi

Segreti della Polonia

Polonia

Tour di gruppo

8 giorni / 7 notti

La destinazione perfetta per chi desidera scoprire un Paese dall'ampio patrimonio storico, culturale ed artistico. Con accompagnatore bilingue italiano/spagnolo.