02.699.69.190

Destinazione

Luogo

Alaska

Prodotto

Prodotto

Tour di gruppo

Durata

Durata

11 giorni / 10 notti

Partenze

Partenze

2021
Giugno: 12 - Agosto: 2

Volo

Volo

Non incluso


A PARTIRE DA4.482


Viaggio di gruppo in Alaska, da Anchorage passando per il Denali National Park

Alla scoperta dell'Alaska con un tour di gruppo in italiano.

Itinerario ideale alla scoperta di una delle ultime terre “selvagge” dell’America e per coloro che desiderano immergersi nella natura, in questo che è lo stato più esteso degli Stati Uniti. Questo tour con un massimo di 10 partecipanti, vi condurrà alla scoperta di questo territorio dei ghiacciai immensi, fiordi dal fascio impareggiabile e città dalle coloratissime casette di legno incorniciate da maestose vette innevate. Si parte da Anchorage verso sud, per vedere Seward, il Fiordo di Kenai e Girwood. Si prosegue verso nord, toccando le località di Talkeetna, Denali, Fairbanks. Si prosegue verso est in direzione di Valdez, e chiudere il cerchio con il rientro nuovamente ad Anchorage. Alaska, è un sogno da vivere ad occhi aperti.

Per ricevere maggiori informazioni su questo itinerario, clicca sul bottone “Richiedi informazioni”. Ti invieremo, senza impegno, un progetto di viaggio personalizzato in base alle tue esigenze.

  1. Questo viaggio è presente in:

Alaska Wonders - Mappa

Mappa Viaggio

Alaska Wonders - Video

Guarda il video

  • 1. Anchorage

    Arrivo all’aeroporto di Anchorage; assistenza e trasferimento presso l’hotel Voyager Hotel Downtown o similare. Pernottamento.

    2. Anchorage, Seward, Kenai Fjords, Girdwood (288 km)

    Prima colazione in hotel. Alle ore 7:30 partenza per Seward, lungo una strada molto bella e panoramica tanto da essere designata come National Forest Scenic Byway. I 200 km che separano Anchorage da Seward vi faranno scoprire paesaggi meravigliosi, fatti di baie, ghiacciai e valli alpine. I primi 80 km si snodano attraverso la base della catena di montagne Chugach e la costa del Turnagain. Alle ore 11.30, si salirà a bordo della M/V Spirit of Adventure per la crociera nel Kenai Fjords National Park, Chiswell Island Wildlife Refuge e Holgate Glacier oltre che ad una piccola isola dove oltre 20.000 “puffins” ritornano a nidificare ogni estate. Pranzo a bordo. Si potrà ammirare un habitat di fauna marina e terrestre ricco e unico nel suo genere. Uccelli marini, puffins, leoni marini, otarie, balene gibbute, orche e aquile dalla testa bianca saranno sotto gli occhi di tutti oltre alla vista del bellissimo ghiacciaio Holgate. Rientro in tardo pomeriggio a Seward proseguimento sulla Seward Highway in direzione nord fino a raggiungere Girdwood. Arrivo e sistemazione presso l’Alyeska Resort o similare. Pernottamento.

    3. Girdwood, Anchorage, Talkeetna (247 km)

    Prima colazione in hotel. Partenza in direzione di Talkeetna. Superata Anchorage visita dell’Alaska Native Heritage Center, il centro che riunisce i rappresentanti di ben 11 culture autoctone per preservare e narrare le tradizioni. Un sentiero, intorno ad un lago, conduce alla ricostruzione dei vari villaggi, ognuno dedicato ad una cultura o a un gruppo di culture simili. Arrivo a Talkeetna in tardo pomeriggio. Sistemazione e pernottamento presso l’hotel Swiss Alaska Inn o similare.

    4. Talkeetna, Denali N.P. (246 km)

    Prima colazione in hotel. Visita della cittadina di Talkeetna. (Informazioni turistiche su Talkeetna e sull’area circostante si possono ottenere al Talkeetna Historical Society Museum sulla Main Street di fronte al Fairview Inn e nel Visitor Information Center situato all’incrocio tra la Parks Highway e la Talkeetna Spur.) La Main Street, l’unica strada asfaltata, è punteggiata da bungalow di tronchi d’albero e case in legno da dove partono le spedizioni dirette sul Denali. Molti piloti utilizzano piccoli aerei in grado di atterrare sui ghiacciai per portare le attrezzature degli alpinisti. Nel piccolo museo civico vi sono oggetti artigianali, un bel plastico del monte Denali, fotografie e testimonianze delle scalate storiche. È aperto tutti i giorni con orario 10.00-17,00. Al termine della breve visita trasferimento in stazione. Alle 11.20 partenza per Denali in treno, carrozza Goldstar, con pranzo incluso. Arrivo alle ore 16.00. Incontro con il proprio accompagnatore e prima del trasferimento in hotel escursione all’interno del parco Denali – Triple Lake Excursion. Sistemazione e pernottamento presso l’hotel Crow’s Nest o similare.

    5. Denali N.P.

    Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita di questo maestoso parco. Potrete osservare diverse specie animali nel loro ambiente naturale. Box snack in corso di escursione. Il parco sovrastato dall’imponente monte Denali (in precedenza Mt. McKinley), la montagna più alta di tutto il continente americano (6.200 metri) costituisce l’habitat di grizzly, capre di montagna, caribù, alci e altri animali più piccoli e tantissime specie di uccelli, dalle quali aquile reali ed altri rapaci. La flora locale è altrettanto ricca, con oltre 650 specie di piante che producono fiori, oltre a muschi, licheni, funghi e alghe. Anticamente la zona era abitata da cinque diversi ceppi etnici e semi-nomadi, di lingua athabaska: gli Ahtna a est, i Dena’ina a sud, i Kuskokwim a ovest, i Koyukon a nord, i Tanana a nord-est. Questi indigeni si spostavano lungo i maggiori corsi d’acqua. Negli ultimi decenni la zona è stata anche dichiarata “International Biosphere Reserve”, importante per la ricerca sull’ecosistema subartico. Rientro al lodge e pernottamento.

    6. Denali N.P., Fairbanks (194 km)

    Prima colazione in hotel. In mattinata si prenderà la George Park Highway verso nord e la prima sosta si potrà effettuare a Nenana. Questa cittadina ha preso il nome dalla stessa parola indiana “Nenana” che significa: un bel posto per accamparsi tra i fiumi. All’arrivo, visita al Fountainhead Antique Auto Museum. Questo museo è la casa di oltre 95 automobili antecedenti la II Guerra Mondiale, con oltre 65 pezzi rarissimi. Questa collezione si compone di carrozze, auto a vapore, macchine elettriche, auto da corsa e “pezzi classici” degli anni ’30. Si comincia con un pezzo del 1898 per arrivare ad una Packard 1408 del 1936. Tutte le auto all’interno del museo sono funzionanti e utillizzate in varie manifestazioni (tempo atmosferico permettendo). Al termine della visita di questo splendido museo, proseguimento verso il Museum of the North, che si trova nel campus dell’Università di Fairbanks. La collezione di questo museo comprende 2.2 milioni di artefatti e campioni, che rappresentano milioni di anni di diversità biologica e migliaia di anni di cultura e tradizioni del nord. L’Università, famosa per i suoi studi sulla biologia, ospita anche interessanti informazioni riguardo all’osservazione del fenomeno dell’Aurora Boreale, presente in maniera importante a queste latitudini durante i mesi invernali. Si prosegue l’itinerario, provando il brivido di setacciare la terra per trovare l’oro, come fece il nostro connazionale Felice Pedroni, che proprio qui a Fairbanks contribuì alla nascita di questa cittadina. Trasferimento alle Gold Daughters per provare, la famosa “padella”, a setacciare la terra in cerva di questo prezioso minerale. Sistemazione e pernottamento presso l’hotel River’s Edge o similare.

    IMPORTANTE: l’ordine delle visite potrebbe essere diverso da quanto indicato.

    7. Fairbanks, Valdez (580 km)

    Prima colazione in hotel. Di prima mattina, partenza da Fairbanks lungo la Old Richardson Trail South, la più antica e spettacolare di tutte le strade dell’Alaska che originariamente, era soltanto un sentiero per i cani da slitta; all’inizio del ‘900 venne ampliato per consentire anche alle carrozze e alle prime auto di poter passare, verso Delta Junction per raggiungere Valdez. Breve sosta a Big Delta per visitare Rika’s House, una delle prime locande sorte che dava rifugio e ristoro ai cercatori d’oro e agli avventurieri dell’epoca. Si passerà per il Thompson Pass, immersi in un paesaggio di verdi foreste in cui spiccano maestose e candide cascate. Prima di giungere a Valdez sosta alle cascate Bride Vail e Pony Tail nel Keystone Canyon. Sistemazione e pernottamento al Best Western Harbor Inn oppure al Totem Inn.

    8. Valdez

    Prima colazione in hotel. Alle ore 10:30 partenza per la crociera, della durata di circa 6 ore, attraverso il maestoso Prince William Sound, un meraviglioso braccio di mare dove le acque si insinuano in una natura ancora incontaminata. Proseguendo nell’esplorazione si arriva al grande Ghiacciaio Columbia, con le sue tremila facce ed il suo fronte largo circa 5 km. Possibilità di vedere fauna marina in abbondanza, come balene, orche, puffins, foche, lontre e tante altre specie animali. Pranzo a bordo. Rientro in hotel. Pernottamento.

    9. Valdez, Anchorage (480 km)

    Prima colazione in hotel. Partenza per il rientro ad Anchorage. Lungo il percorso visita del Matanuska Glacier, Questo ghiacciaio è lungo e largo, per l’esattezza 44 km di lunghezza e 6 km di larghezza nella parte terminale. È definito il ghiacciaio di “valle” in quanto appoggiato sul piano di una valle, a differenza della maggior parte degli altri ghiacciai in Alaska, che sono alpini e discendenti dai monti. La strada che si percorre è molto panoramica e permetterà la sosta allo Eureka Pass, da cui ammirare il Tazlina Glacier.  Sistemazione e pernottamento presso l’hotel Voyager Inn o similare.

    10. Anchorage

    Prima colazione in hotel. Intera giornata a disposizione per scoprire individualmente la città. Pernottamento.

    11. Anchorage

    Prima colazione continentale in hotel. Trasferimento in aeroporto. Termine dei servizi.

    • Ammira la maestosa natura al Denali National Park, in Alaska.

      Denali N.P., Alaska

    • Aurora Boreale visibile a Fairbanks in Alaska

      Aurora Boreale a Fairbanks

  • Prezzo per persona in camera doppia a partire da € 4.482

    Cosa è incluso

    • Accompagnatore/autista di lingua italiana per tutta la durata del tour
    • Auto 4×4 extended (fino a 5 partecipanti) in alternativa van da 15 posti (da 6 a 8 partecipanti)
    • Trasferimenti privati da e per l’aeroporto di Anchorage
    • 10 Pernottamenti e prima colazione negli hotel indicati o similari
    • Matanuska Glacier Sightseeing
    • Ingresso Alaska Native Heritage Center
    • Visita Iditarod Headquarter
    • Crociera nel Prince William Sound Columbia Glacier, pranzo incluso
    • Ingresso al Rika’s House Historical site
    • Ingresso al Museum of the North
    • Ingresso al Fountainhead Antique Auto Museum
    • Gold panning presso le Gold Daughters
    • Escursione all’interno del parco Denali, box snack incluso
    • Passaggio in treno, carrozza Goldstar, da Talkeetna a Denali con pranzo incluso
    • Passeggiata lungo le triple Lake trail all’interno di Denali
    • Crociera Kenai Fjords, pranzo incluso
    • Tasse e servizio negli hotel.

    Cosa non è incluso

    • Trasporto aereo
    • Tasse aeroportuali
    • Pasti non menzionati e bevande
    • Mance ed extra in genere
    • Quota di gestione pratica
    • Assicurazione medico, bagaglio e annullamento
    • Tutto quanto non espressamente indicato in “Cosa è incluso”.

    Assicurazione

    Possibilità di stipulare assicurazioni integrative, per maggiori informazioni contattaci allo 02/69969190.

  • Documenti, visti e obblighi sanitari

    Passaporto in corso di validità, ESTA o visto.
    Dal 1 aprile 2016 è possibile entrare negli Stati Uniti solo ed esclusivamente con il passaporto elettronico con microchip inserito nella copertina (unico tipo di passaporto rilasciato in Italia dal 26 ottobre 2006). I cittadini italiani che si recano negli Stati Uniti per turismo e non necessitano di visto, usufruiscono del Visa Waiver Program (viaggio senza visto). I passeggeri dovranno richiedere un’ autorizzazione elettronica al viaggio ESTA -Electronic System for Travel Authorization. Si deve compilare la richiesta on-line il prima possibile sul sito https://esta.cbp.dhs.gov, in quanto l’autorizzazione potrebbe essere negata. L’ESTA ha validità di 2 anni o fino alla scadenza del passaporto, ha un costo di 14 USD a persona, pagabile solo con carta di credito.

    IMPORTANTE:
    I cittadini italiani che a partire dal 1 marzo 2011 sono stati per turismo o per lavoro in: IRAQ – IRAN – SUDAN – SIRIA – LIBIA – SOMALIA – YEMEN non possono usufruire del Visa Waiver Program, ma dovranno richiedere il visto d’ingresso al consolato USA di competenza. Decadono anche gli ESTA già emessi e ancora in corso di validità.

    CITTADINI DI NAZIONALITA’ NON ITALIANA
    Consigliamo di consultate il Consolato Americano del paese di residenza. L’Agenzia di Viaggio si farà carico di informare i passeggeri affinché provvedano all’ottenimento dell’ ESTA o se necessario del visto.
    Non sono previste vaccinazioni obbligatorie. Non esisto nel Paese particolari rischi sanitari.

    Fuso orario

    Da -6 ore rispetto all’Italia sulla costa orientale a -9 ore su quella occidentale. Vige l’ora legale (eccetto in pochi Stati) ed in genere inizia due settimane prima e finisce una settimana dopo l’entrata in vigore in Italia.

    Lingua

    Inglese americano (ufficiale), spagnolo.

    Valuta

    Dollaro statunitense (USD). Le principali carte di credito sono generalmente accettate, nella maggior parte degli esercizi commerciali. Gli sportelli Bancomat, che negli Stati Uniti si chiamano ATM, sono diffusissimi e consentono di ritirare denaro.

    Mance

    La mancia (in inglese TIP) è notevolmente radicata negli Stati Uniti, è praticamente obbligatoria. Nei ristoranti è pari circa ad almeno il 15% del conto e generalmente si lascia sul tavolo. Negli hotel al facchino viene solitamente dato 1 dollaro per ogni valigia portata all’arrivo o alla partenza, mentre alla cameriera si lasciano almeno 2 dollari per ogni giorno di permanenza. Ai tassisti infine la mancia è pari al 15% della somma indicata dal tassametro, ma per i tragitti brevi si lascia eventualmente qualcosa in più.

    Feste e manifestazioni

    Gli americani adorano le parate e lo sfarzo, perciò non mancano certo le feste pubbliche.
    La metà del Paese si blocca in occasione di:

    • Superbowl, la finale del campionato di football americano che si gioca a gennaio.
    • Il Mardi Gras di New Orleans, a febbraio-marzo, è un delirio turistico e baccanale.
    • A metà marzo si celebra, con sfilate e brocche di birra, il St Patrick’s Day, soprattutto a New York e a Chicago.
    • A maggio a Louisville si svolge il Kentucky Derby.
    • Il 4 luglio si celebra l’Indipendence Day, con fuochi d’artificio.
    • I viaggiatori incalliti non si devono perdere la National Hobo Convention a Britt nell’Ohio, che si tiene ogni anno in agosto.
    • Gran festa il 31 ottobre per Halloween.
    • L’ultimo giovedì di novembre si festeggia il Giorno del Ringraziamento.

    Telefono

    Prefisso internazionale 001 – Prefisso per l’Italia 011 39. In tutto il Paese è attiva la rete cellulare. Si può ricevere e chiamare anche con una scheda italiana. Le principali compagnie telefoniche attive sono: Verizon Wireless, AT&T Mobility, T-Mobile US e Sprint Corporation.

    Trasporto

    Le autorità americane svolgono il proprio compito con estrema dedizione e puntualità, in parte per bloccare l’immigrazione clandestina e in parte per fermare la diffusione di malattie nel settore dell’agricoltura, è bene evitare di introdurre prodotti freschi in America. Le multe possono essere molto consistenti. Al vostro arrivo in dogana, verranno prese le impronte digitali e vi verrà fatta una foto. Questo è dovuto all’alto livello di sicurezza negli Stati Uniti.

    E’ attiva una procedura relativa ai controlli di sicurezza per l’ingresso o il transito negli Stati Uniti riguardante l’imbarco dei dispositivi elettronici (in particolare dispositivi elettronici a batteria come telefoni cellulari, smartphone, tablet, PC, ecc.) destinati al bagaglio a mano. Potrebbe essere richiesto di verificare lo stato della batteria e il corretto funzionamento. Qualsiasi dispositivo che non potrà essere acceso verrà sequestrato ed il passeggero potrebbe essere soggetto a verifiche supplementari fino al negato imbarco sul volo. Raccomandiamo tutti i passeggeri di recarsi in aeroporto con largo anticipo. Per maggiori informazioni https://www.tsa.gov/

    Altre informazioni utili

    PARCHI NAZIONALI
    Tutti i parchi americani richiedono un “admission fee” che viene sempre applicato per macchina (mai per persona). In genere il prezzo di entrata è di 10 Dollari ma in alcuni parchi, come il Grand Canyon, lo Yellowstone Park e lo Zion Park, può raggiungere i 25 Dollari al giorno. Per coloro che hanno in programma di visitare più parchi, è consigliabile acquistare l’ ANNUAL PASS al costo di 80 Dollari che consente l’accesso illimitato per un anno a tutti i parchi nazionali e ai monumenti nazionali. Restano sempre esclusi dall’America The Beautiful Pass i parchi statali e i parchi localizzati all’interno delle riserve indiane, come la Monument Valley. Appena entrati nel parco è consigliabile recarsi al “Visitors Center” che offre un ottimo punto di partenza per avere del materiale illustrativo ed orientarsi rapidamente, ottimizzando al meglio il tempo a disposizione. La maggior parte dei parchi americani consente un facile orientamento grazie alle numerose indicazioni ed alla razionalità delle strade. Durante il tragitto è facile individuare i punti di osservazione più suggestivi, denominati “overlook” nei pressi dei quali si trovano sempre ampi parcheggi per le macchine. Molto spesso dagli “overlook” partono interessanti percorsi da effettuare a piedi, anche questi ultimi ben segnalati e facile da seguire, denominati “loop” che portano nei punti più emozionanti del parco. I parchi di roccia rossa come il Grand Canyon, il Bryce Canyon, Arches e Canyonlands, sono molto suggestivi all’alba e al tramonto quando i colori cambiano costantemente. La Monument Valley è molto suggestiva al tramonto, per l’inconsueto “gioco di ombre” che i suoi monoliti sanno offrire ai visitatori.

    È consigliabile registrare il proprio viaggio nel sito www.dovesiamonelmondo.it (servizio del Ministero degli Affari Esteri), che consente agli italiani che si recano temporaneamente all’estero di segnalare – su base volontaria – i dati personali, al fine di permettere all’Unità di Crisi, nell’eventualità che si verifichino situazioni di grave emergenza, di pianificare con maggiore rapidità e precisione interventi di soccorso.
    L’acquisizione preventiva di informazioni aggiornate rispetto alla situazione sanitaria, sociopolitica, meteorologica, documenti necessari del o dei Paesi che si intendono visitare, rappresenta una fase fondamentale della preparazione responsabile di un viaggio oltre che uno degli obblighi del turista, ed è un’attività opportuna e necessaria per evitare di affrontare situazioni poco piacevoli. A questo proposito si segnalano alcuni siti di utilità ove reperire informazioni aggiornate:

    • www.viaggiaresicuri.it , sito per aggiornamenti sulle informazioni generali della destinazione specifica;
      www.salute.gov.it (o contattare la azienda sanitaria locale);
    • www.poliziadistato.it (o contattare la Questura di competenza locale) per informazioni sulle domande di richiesta pas saporto.
    • www.nhc.noaa.gov , sito del National Hurricane Center degli Stati Uniti che contiene informazioni in tempo reale sul percorso e l’evoluzione/ involuzione di cicloni, uragani, depressioni tropicali nell’Area Statunitense e Caraibica.
    • https://www.who.int che contiene informazioni sanitarie nel mondo e sulle vaccinazioni

    ALBERGHI
    Tutti gli alberghi richiedono obbligatoriamente una carta di credito a garanzia, per eventuali extra.

I vantaggi


100 MOTIVI PER PRENOTARE PRIMA
Chi decide subito ha un vantaggio concreto: 100 euro di riduzione a camera prenotando un tour di gruppo almeno 45 giorni prima della data di partenza.

IL BELLO DI RIPARTIRE
Quando finisce una vacanza non si vede l’ora di farne un’altra. E allora chi riparte entro 12 mesi dall’ultimo viaggio ha 100 euro di riduzione a camera.

COCCOLATI FIN DALLA PARTENZA
Trattamento speciale per gli sposi: vantaggi dedicati, sconto di 100 euro a coppia (per usufruire dello sconto sono necessarie le pubblicazioni di matrimonio) oppure Valet parking e hostess dedicata, senza dimenticare il carnet con 50 voucher del valore di 100 euro ciascuno da regalare a chi contribuisce al tuo viaggio. Valido anche per le nozze d’argento. Le partenze devono avvenire entro 6 mesi dalla data del matrimonio.

VACANZEXTRA, Covid-19 incluso nelle patologie assicurate
Nuova copertura assicurativa gratuita e inclusa in tutti i viaggi che, in caso di fermo o quarantena forzata legata al Covid-19, prevede rimborsi di spese aggiuntive per soggiorni e servizi.

Un motivo in più per scegliere Gastaldi Holidays

Le riduzioni non sono cumulabili e sono applicabili su pacchetti di viaggio inclusivi di volo e soggiorno o tour di almeno 7 notti.

Destinazione

Luogo

Alaska

Prodotto

Prodotto

Tour di gruppo

Durata

Durata

11 giorni / 10 notti

Partenze

Partenze

2021
Giugno: 12 - Agosto: 2

Volo

Volo

Non incluso


A PARTIRE DA4.482


Contattaci

Contattaci

Lunedì-Venerdì: 09.00-13.00; 14.00-18.30

+39 02 699 69 190
customercare@gastaldi.it

Viaggio su misura

Viaggio su misura

Progettiamo viaggi su misura garantendo qualità del servizio, attenzione ai dettagli e assistenza costante. Affidati al tuo cuore per immaginare la vacanza ideale, alla nostra esperienza per trasformarla in realtà.

Sempre con te

Sempre con te

Ci siamo. Sempre. Ovunque. Potrai contare sulla nostra assistenza costante in lingua italiana, 365 giorni l’anno, 24 ore su 24. Risponderemo ad ogni tua esigenza con professionalità e disponibilità.

Ricevi nuove idee

Iscriviti gratuitamente alla newsletter: le nostre migliori proposte di viaggio e le novità dal mondo Gastaldi, in anteprima nella tua casella di posta elettronica

Consenso al trattamento dei dati in base all'art. 6 e segg. Del GDPR 679/2016.

 

Potrai sempre revocare il tuo consenso in qualsiasi momento. Per maggiori informazioni sulla nostra Privacy Policy clicca qui o contattaci all'indirizzo privacy@gastaldi.it