02.699.69.190

Destinazione

Luogo

Stati Uniti Ovest

Prodotto

Prodotto

Tour in auto

Durata

Durata

13 giorni / 12 notti

Partenze

Partenze

2022
Giornaliere da aprile ad ottobre

Volo

Volo

Non incluso


A PARTIRE DA1.495


Il meglio del West tra Canyon e città

Un tour in auto attraverso la natura incontaminata e le grandi metropoli dell'Ovest Americano.

Un’esperienza attraverso il meglio del sud ovest, attraversando alcuni dei paesaggi più spettacolari del West. Dalle bellezze naturali dei Canyon e dei parchi, alla frenesia e al glamour di Las Vegas e Los Angeles.

Per ricevere maggiori informazioni su questo itinerario, clicca sul bottone “Richiedi informazioni”. Ti invieremo, senza impegno, un progetto di viaggio personalizzato in base alle tue esigenze.

  1. Questo viaggio è presente in:

Alla conquista del West - Mappa

Mappa Viaggio

  • 1. Los Angeles

    Arrivo in aeroporto a Los Angeles e ritiro dell’auto. Los Angeles è la capitale dell’intrattenimento e degli eventi di fama mondiale per eccellenza di tutti gli Stati Uniti e culla della cinematografia più importante. Pernottamento presso l’Hollywood Hotel o similare.

    2. Los Angeles, Las Vegas (434 km)

    Oggi si lascia Los Angeles in direzione Nevada, verso l’eccitante Las Vegas. Passeggia lungo il Las Vegas Boulevard, conosciuto anche come “The Strip”, lungo il quale ogni hotel è ispirato a un soggetto diverso. Sali sulla torre dell’Hotel Stratosphere che è l’edificio più alto a ovest del fiume Mississippi. Non perderti il meraviglioso spettacolo notturno delle maestose fontane al Bellagio Hotel, una combinazione di musica, acqua e luci. Per vedere un aspetto diverso di Las Vegas, visita la storica Fremont Street, fiancheggiata da negozi, ristoranti e casinò. Uno schermo a volta ti sovrasta e con oltre 12 milioni di luci presenta uno stupefacente spettacolo. Pernottamento presso l’hotel Gold Coast Hotel o similare.

    3. Las Vegas, Zion National Park, Bryce Canyon National Park (398 km)

    Oggi si viaggi verso lo Zion National Park che ti accoglierà con i suoi monoliti giganteschi di pietra arenaria e il gorgoglio del Virgin River. I “Narrows” sono i famosi canyon del parco, strette fenditure di pietra formate da strisce di vivaci colori, risultato di anni di erosione da parte dell’acqua e del vento. Nel parco e lungo il fiume ci sono una serie di sentieri e di viottoli lastricati per gli escursionisti di tutti i livelli. Inoltre, esiste un sistema di navetta gratuito che percorre tutto il parco. Utilizzando la navetta potrai visitare le altre attrazioni principali del parco, come le Emerald Pools, il Weeping Rock e l’Angels Landing. Fermati al “Visitor Center” per informazioni sui tour guidati e sulla storia del parco. Proseguirai poi alla volta del Bryce Canyon per il pernottamento presso il Best Western Plus Bryce Grand o similare.

    4. Bryce Canyon National Park, Capitol Reef National Park, Moab (379 km)

    In mattinata visiterai il Bryce Canyon National Park, che contiene “anfiteatri” di formazioni rocciose dai vivaci colori. Questi pinnacoli di roccia, prodotti dall’erosione delle acque e del vento, vengono chiamati “hoodoos” e sono la particolarità che contraddistingue questo parco. La luce che vi si riflette nelle diverse ore del giorno cambia continuamente i colori del parco. Potrai raggiungere in macchina il Rainbow Point. Da alcuni dei belvedere in una giornata limpida si può vedere fino a oltre 100 miglia. Ci sono una gran quantità di sentieri da percorrere a piedi nel parco. Proseguirai poi il viaggio nel paese dei canyon fino al Capitol Reef National Park, famoso per le sue formazioni di pietra arenaria dai vividi colori e per i frutteti. Fai una sosta al Panorama Point, che offre eccellenti opportunità per scattare foto indimenticabili dei meravigliosi panorami. Raggiungerai poi Moab per il pernottamento presso il Red Cliffs Lodge o similare.

    5. Moab, Arches National Park, Moab

    Oggi visiterai l’Arches National Park, dove scoprirai oltre 2.000 archi naturali in pietra arenaria. Il loro numero varia di giorno in giorno, dato che vecchi archi crollano e nuovi si formano. Il più famoso è il Delicate Arch. Per vedere meglio questo arco straordinario bisogna lasciare la strada e percorrere a piedi uno dei sentieri; ne vale davvero la pena per vederlo da vicino. Al “Visitor Center” i rangers offrono escursioni guidate e racconti sulla natura dei luoghi. Tieni gli occhi bene aperti per cercare di individuare le pecore “bighorn” del deserto, che tendono a confondersi con il paesaggio circostante. Riuscire a vederle è una vera conquista! Potai inoltre visitare l’”Aztec Ruins National Monument”. La costruzione di questa “grande casa” di 500 stanze da parte dell’ancestrale popolo Pueblo iniziò attorno al 100 A.D. Un breve sentiero si snoda attraverso le varie stanze e ti permette di vederle da vicino. Possibilità di una entusiasmante escursione di rafting, che si snoda fra stretti canyon, rapide possenti e la geologia particolare di questa zona. Pernottamento a Moab.

    6. Moab, Canyonlands, Mesa Verde National Park, Durango (58 km)

    In mattinata visita il Dead Horse Point State Park, da dove potrai ammirare le Canyonlands con le loro spettacolari formazioni rocciose e la gran varietà di colori. Subito dopo proseguirai attraversando Cortez fino al Mesa Verde National Park, che comprende oltre 4.000 siti archeologici e 600 dimore rupestri. Questi siti meravigliosi comprendono la famosa “Balcony House” e il “Cliff Palace”. Visita la “Spruce Tree House” costruita fra il 1211 e il 1278 dagli antenati del popolo “Pueblo” del sudovest. Questa dimora contiene circa 130 stanze e 8 “kivas” o camere cerimoniali, costruite in una grotta naturale. Raggiungerai infine Durango, per il pernottamento presso l’hotel Durango Downtown o similare. Questa grande città, annidata nelle pittoresche San Juan Mountains del Colorado del Sudovest, fu costruita in origine come scalo ferroviario e centro di approvvigionamento minerario durante l’epoca dell’oro e dell’argento. Pernottamento presso Hampton Inn Durango o similare.

    7. Durango, Chama, Santa Fe, Albuquerque (139 km)

    Dopo aver superato lo spartiacque continentale farai una sosta nella valle di Chama, sorprendentemente verde, che è l’ultimo tratto della “Rio Grande Rilway”. Arrivo a Santa Fe, capitale del New Mexico e la seconda più vecchia capitale degli Stati Uniti, dalle tre diverse culture: spagnola, indiana e americana. Alcuni dei più importanti luoghi di interesse sono lo State Building, la San Miguel Church che è la chiesa più antica degli Stati Uniti, la Loretto Chapel con la sua “Miraculous Stairway” (Scala Miracolosa) e il Governor’s Palace, dove un museo contenente un’esposizione illustra nel modo più completo la storia di Santa Fe e del Sudovest americano. I nativi americani espongono i loro manufatti davanti agli edifici che si trovano di fronte alla “Plaza” centrale, rinnovando una tradizione vecchia di 400 anni. Gioielli, manufatti in terracotta, e altri oggetti sono esposti su coperte stese in terra affinché li possiate ammirare ed acquistare. Il viaggio proseguirà poi alla volta di Albuquerque per il pernottamento presso il Best Western Plus Rio Grande o similare.

    8. Albuqurque, Canyon de Chelly, Kayenta (552 km)

    Ti consigliamo di non perdere la visita alla Città Vecchia, dove potrai passeggiare nella storia girando per la sua originale piazza centrale. Il viaggio proseguirà poi verso ovest per visitare il Canyon de Chelly e i suoi stupendi panorami. Questo canyon fa parte della Riserva Navajo. Fate una sosta al Visitor Center per poi proseguire lungo il South Rim, dal quale potrete ammirare le Antiche Rovine e le strutture geologiche. Questi resti furono un tempo le dimore della comunità degli indiani Anasazi. Le ripide pareti del canyon hanno contribuito a preservare queste pitture e queste dimore rupestri. Da qui potrai anche vedere la Spider Rock. Questo fenomeno geologico spettacolare è un pinnacolo di pietra arenaria che si innalza per 800 piedi dalla base del canyon. Raggiungerai infine Kayenta per il pernottamento presso il Gouldings Lodge o similare.

    9. Kayenta, Monument Valley, Grand Canyon (246 km)

    Oggi visiterai la Monument Valley, che offre forse le immagini più durature e significative dell’Ovest americano. Uniche formazioni rocciose punteggiano il desertico paesaggio, innalzandosi in bizzarre formazioni che hanno ispirato nomi fantasiosi come “The Three Sisters”, “The Thumb”,”Elephant Butte” e molti altri ancora. Ti consigliamo di non perdere l’escursione ai famosi monoliti, comprese le spettacolari formazioni rocciose ad accesso limitato. Dopo una dimostrazione della vecchia arte Navajo di tessere la tela farai delle soste fotografiche a The Mittens, John Ford’s Point, Three Sister, North Window, Totem Pole, Yei Bi Cheis e Artist’s Point. L’area ad accesso limitato include i Petroglifi Anasazi e alcune magnifiche formazioni rocciose, quali: Ear of the Wind; Sun’s Eye; Moccasin Arch e il Big Hogan Arch. Proseguimento verso il South Rim del Grand Canyon, dove potrai visitare Desert View, Mather, Point Yavapai. Il Grand Canyon è una delle sette meraviglie naturali del mondo e i suoi paesaggi stupefacenti meravigliano e ispirano. Si tratta di una gola dalle ripide pareti scavata dal Colorado River nel corso di milioni di anni; si trova fra i 1.500 e i 2.700 metri sul livello del mare. Pernottamento presso lo Yavapai Lodge Grand Canyon o similare.

    10. Grand Canyon, Sedona, Phoenix-Scottsdale (352 km)

    Non perdere la visita del Grand Canyon a bordo di un elicottero per goderti la bellezza sconvolgente della parte più larga e più profonda del Grand Canyon attraversando il Dragon Corridor. Anche passando un’intera giornata a camminare nel canyon non riuscirai a vedere tutti i paesaggi e le vedute che offre questo tour: lo splendore della Kaibab National Forest, l’imponente Torre di Ra e le infinite distese di gole e colori. Il tour proseguirà poi attraverso il panoramico Oak Creek Canyon, una gola spettacolare di 16 miglia con torrenti e cascate tra ripide pareti di roccia rossa di una bellezza mozzafiato. Il canyon con le acque limpide del suo torrente fa risaltare le rocce rosse di Sedona. Prosegui alla volta di Phoenix/Scottsdale, dove si arriverà a metà pomeriggio. In serata visita la zona della Città Vecchia di Scottsdale. Gusta i sapori locali della cucina tipica del Sudovest americano in uno dei numerosi ristoranti di questa zona. Pernottamento presso l’hotel Hilton Phoenix/Mesa o similare.

    11. Phoenix-Scottsdale, Palm Springs, Los Angeles (598 km)

    Oggi lascerai Scottsdale e ti dirigerai verso ovest alla volta di Los Angeles attraversando un paesaggio desertico dove si incontrerà l’esclusiva città di villeggiatura di Palm Springs. Situata all’ombra del San Jacinto Peak. Palm Springs è un luogo di villeggiatura per ricchi e famosi, dove abbondano rigogliosi terreni coltivati e curati campi da golf, che sono in contrasto con l’immagine tipica del deserto. Arrivo a Los Angeles per il pernottamento presso Hollywood Hotel o similare.

    12. Los Angeles

    Dedicata la giornata di oggi alla visita della sfolgorante città. Potrai passeggiare lungo la Walk of Fame e vedere i nomi delle celebrità commemorati con stelle rosa lungo il marciapiede; oppure visitare il Mann’s Chinese Theater, il più ben conservato dei palazzi del cinema dell’era d’oro di Hollywood. Famoso per le orme di mani e piedi delle celebrità nel cortile anteriore, vi potrete scoprire oltre 200 impronte. Fai un giro in auto per il famoso quartiere di Beverly Hills, dove potrai ammirare dimore esclusive. Fai shopping sulla famosa Rodeo Drive, pranza a Venice Beach, dove si trova la famosa Muscle Beach oppure dirigiti a Anaheim e visitare l’Happiest Place on Earth (il luogo più felice della terra). A Disneyland si trovano i vostri personaggi preferiti, come Mickey Mouse. Pernottamento.

    13. Los Angeles

    Rilascio dell’auto in aeroporto. Termine dei servizi.

    • Un’immensa distesa rocciosa con al centro da due grandi gole, dove scorrono il Green River e il Colorado.

      Canyonlands

    • La Riserva Navajo del Canyon de Chelly

      Canyon de Chelly

  • Prezzo per persona in camera doppia a partire da € 1.495

    Cosa è incluso

    • Pernottamento in hotel come da programma o similare
    • Noleggio auto di categoria C (Intermediate) con Formula complete (chilometraggio illimitato, copertura danni furto senza franchigia (LDW), estensione RC auto (LIS), tasse, primo pieno di benzina, 4 guidatori aggiuntivi)
    • Tasse locali

    Cosa non è incluso

    • Trasporto aereo internazionale e tasse aeroportuali
    • Pasti non menzionati e bevande
    • Mance ed extra in genere
    • Autorizzazione elettronica al viaggio (Esta)
    • Ingressi ai parchi nazionali e alle attrazioni
    • Escursioni
    • Carburante, pedaggi e parcheggi
    • Supplemento rilascio del veicolo in località diversa dalla presa (usd 75 + tasse)
    • Quota di gestione pratica
    • Assicurazione medico, bagaglio e annullamento
    • Tutto quanto non espressamente indicato in “Cosa è incluso”.

    Assicurazione

    Possibilità di stipulare assicurazioni integrative, per maggiori informazioni contattaci allo 02/69969190.

  • Formalità di ingresso Covid-19

    In merito all’accessibilità della/e Destinazione/i prescelta/e per il Vostro viaggio, ai documenti necessari per accedervi e alle procedure per l’accesso e il ritorno (necessità di quarantene, tamponi, etc.…), si fa presente che sulla base delle misure che ogni Stato prende per arginare detta pandemia la documentazione necessaria, le procedure e la stessa ammissibilità dei passeggeri provenienti dall’Italia nei Paesi Esteri può variare di ora in ora e risultare quindi modificata nel momento in cui i passeggeri dovranno intraprendere il viaggio. Vi raccomandiamo di consultare periodicamente il sito www.viaggiaresicuri.it verificando le informazioni relative al Paese di Destinazione e a tutti gli eventuali altri Paesi anche solo di transito del Vostro viaggio al fine di ottenere informazioni complete e aggiornate sulla possibilità di effettuare il viaggio, sulle modalità di effettuazione e sulla documentazione necessaria.

    Per eventuali cancellazioni e rimborsi si applicano le regole generali in base alla fattispecie che li ha causati.

    Passenger Locator Form

    Vi informiamo che dal 24 maggio 2021, a tutti i passeggeri che vorranno fare ingresso in Italia, attraverso qualsiasi mezzo di trasporto, sarà richiesta la compilazione obbligatoria del modulo di localizzazione del passeggero (Passenger Locator Form – PLF) digitale – dPLF, prevista dall’Ordinanza del 16 aprile 2021.

    Di seguito le istruzioni per la compilazione del dPLF:

    • collegarsi al sito: https://app.euplf.eu/#/
    • seguire la procedura guidata per accedere al dPLF
    • scegliere “Italia” come Paese di destinazione
    • registrarsi al sito creando un account personale con user e password (è necessario farlo solo la prima volta)
    • confermare l’account tramite il link arrivato all’indirizzo e-mail indicato (è necessario farlo solo la prima volta)
    • compilare ed inviare il dPLF seguendo la procedura guidata.

    Una volta inviato il modulo, il passeggero riceverà all’indirizzo e-mail indicato in fase di registrazione, il dPLF in formato pdf e QRcode che dovrà mostrare direttamente dal suo smartphone (in formato digitale) al momento dell’imbarco. In alternativa, il passeggero potrà stampare una copia del dPLF da mostrare all’imbarco.

    Il dPLF andrà inviato obbligatoriamente prima dell’imbarco. Sarà comunque sempre modificabile il campo relativo al numero di posto assegnato sul volo.

    È necessario compilare un modulo per ciascun passeggero adulto; in caso di presenza di minori quest’ultimi potranno essere registrati nel modulo dell’adulto accompagnatore. In caso di minori non accompagnati, il dPLF dovrà essere compilato dal tutore prima della partenza.

    La compilazione del modulo digitale sostituisce la dichiarazione di cui all’art. 50, comma 1, del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 2 marzo 2021. In casi eccezionali, ovvero esclusivamente in caso di impedimenti tecnologici, sarà possibile compilare il modulo cartaceo. Si precisa che l’autodichiarazione resa alla Polizia di Frontiera dovrà sempre essere esibita in versione cartacea.

    Per maggiori informazioni consultare il sito Passenger Locator Form digitale Europeo (https://euplf.eu/it/eudplf-it/index.html) e la circolare 15 maggio 2021 della Direzione generale della prevenzione del Ministero della salute (https://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pagineAree_5411_7_file.pdf).

    Documenti, visti e obblighi sanitari

    Passaporto in corso di validità, ESTA o visto.
    Dal 1 aprile 2016 è possibile entrare negli Stati Uniti solo ed esclusivamente con il passaporto elettronico con microchip inserito nella copertina (unico tipo di passaporto rilasciato in Italia dal 26 ottobre 2006). I cittadini italiani che si recano negli Stati Uniti per turismo e non necessitano di visto, usufruiscono del Visa Waiver Program (viaggio senza visto). I passeggeri dovranno richiedere un’ autorizzazione elettronica al viaggio ESTA -Electronic System for Travel Authorization. Si deve compilare la richiesta on-line il prima possibile sul sito https://esta.cbp.dhs.gov, in quanto l’autorizzazione potrebbe essere negata. L’ESTA ha validità di 2 anni o fino alla scadenza del passaporto, ha un costo di 14 USD a persona, pagabile solo con carta di credito.

    IMPORTANTE:
    I cittadini italiani che a partire dal 1 marzo 2011 sono stati per turismo o per lavoro in: IRAQ – IRAN – SUDAN – SIRIA – LIBIA – SOMALIA – YEMEN non possono usufruire del Visa Waiver Program, ma dovranno richiedere il visto d’ingresso al consolato USA di competenza. Decadono anche gli ESTA già emessi e ancora in corso di validità.

    CITTADINI DI NAZIONALITA’ NON ITALIANA
    Consigliamo di consultate il Consolato Americano del paese di residenza. L’Agenzia di Viaggio si farà carico di informare i passeggeri affinché provvedano all’ottenimento dell’ ESTA o se necessario del visto.
    Non sono previste vaccinazioni obbligatorie. Non esisto nel Paese particolari rischi sanitari.

    Fuso orario

    Da -6 ore rispetto all’Italia sulla costa orientale a -9 ore su quella occidentale. Vige l’ora legale (eccetto in pochi Stati) ed in genere inizia due settimane prima e finisce una settimana dopo l’entrata in vigore in Italia.

    Lingua

    Inglese americano (ufficiale), spagnolo.

    Valuta

    Dollaro statunitense (USD). Le principali carte di credito sono generalmente accettate, nella maggior parte degli esercizi commerciali. Gli sportelli Bancomat, che negli Stati Uniti si chiamano ATM, sono diffusissimi e consentono di ritirare denaro.

    Mance

    La mancia (in inglese TIP) è notevolmente radicata negli Stati Uniti, è praticamente obbligatoria. Nei ristoranti è pari circa ad almeno il 15% del conto e generalmente si lascia sul tavolo. Negli hotel al facchino viene solitamente dato 1 dollaro per ogni valigia portata all’arrivo o alla partenza, mentre alla cameriera si lasciano almeno 2 dollari per ogni giorno di permanenza. Ai tassisti infine la mancia è pari al 15% della somma indicata dal tassametro, ma per i tragitti brevi si lascia eventualmente qualcosa in più.

    Feste e manifestazioni

    Gli americani adorano le parate e lo sfarzo, perciò non mancano certo le feste pubbliche.
    La metà del Paese si blocca in occasione di:

    • Superbowl, la finale del campionato di football americano che si gioca a gennaio.
    • Il Mardi Gras di New Orleans, a febbraio-marzo, è un delirio turistico e baccanale.
    • A metà marzo si celebra, con sfilate e brocche di birra, il St Patrick’s Day, soprattutto a New York e a Chicago.
    • A maggio a Louisville si svolge il Kentucky Derby.
    • Il 4 luglio si celebra l’Indipendence Day, con fuochi d’artificio.
    • I viaggiatori incalliti non si devono perdere la National Hobo Convention a Britt nell’Ohio, che si tiene ogni anno in agosto.
    • Gran festa il 31 ottobre per Halloween.
    • L’ultimo giovedì di novembre si festeggia il Giorno del Ringraziamento.

    Telefono

    Prefisso internazionale 001 – Prefisso per l’Italia 011 39. In tutto il Paese è attiva la rete cellulare. Si può ricevere e chiamare anche con una scheda italiana. Le principali compagnie telefoniche attive sono: Verizon Wireless, AT&T Mobility, T-Mobile US e Sprint Corporation.

    Trasporto

    Le autorità americane svolgono il proprio compito con estrema dedizione e puntualità, in parte per bloccare l’immigrazione clandestina e in parte per fermare la diffusione di malattie nel settore dell’agricoltura, è bene evitare di introdurre prodotti freschi in America. Le multe possono essere molto consistenti. Al vostro arrivo in dogana, verranno prese le impronte digitali e vi verrà fatta una foto. Questo è dovuto all’alto livello di sicurezza negli Stati Uniti.

    E’ attiva una procedura relativa ai controlli di sicurezza per l’ingresso o il transito negli Stati Uniti riguardante l’imbarco dei dispositivi elettronici (in particolare dispositivi elettronici a batteria come telefoni cellulari, smartphone, tablet, PC, ecc.) destinati al bagaglio a mano. Potrebbe essere richiesto di verificare lo stato della batteria e il corretto funzionamento. Qualsiasi dispositivo che non potrà essere acceso verrà sequestrato ed il passeggero potrebbe essere soggetto a verifiche supplementari fino al negato imbarco sul volo. Raccomandiamo tutti i passeggeri di recarsi in aeroporto con largo anticipo. Per maggiori informazioni https://www.tsa.gov/

    Altre informazioni utili

    PARCHI NAZIONALI
    Tutti i parchi americani richiedono un “admission fee” che viene sempre applicato per macchina (mai per persona). In genere il prezzo di entrata è di 10 Dollari ma in alcuni parchi, come il Grand Canyon, lo Yellowstone Park e lo Zion Park, può raggiungere i 25 Dollari al giorno. Per coloro che hanno in programma di visitare più parchi, è consigliabile acquistare l’ ANNUAL PASS al costo di 80 Dollari che consente l’accesso illimitato per un anno a tutti i parchi nazionali e ai monumenti nazionali. Restano sempre esclusi dall’America The Beautiful Pass i parchi statali e i parchi localizzati all’interno delle riserve indiane, come la Monument Valley. Appena entrati nel parco è consigliabile recarsi al “Visitors Center” che offre un ottimo punto di partenza per avere del materiale illustrativo ed orientarsi rapidamente, ottimizzando al meglio il tempo a disposizione. La maggior parte dei parchi americani consente un facile orientamento grazie alle numerose indicazioni ed alla razionalità delle strade. Durante il tragitto è facile individuare i punti di osservazione più suggestivi, denominati “overlook” nei pressi dei quali si trovano sempre ampi parcheggi per le macchine. Molto spesso dagli “overlook” partono interessanti percorsi da effettuare a piedi, anche questi ultimi ben segnalati e facile da seguire, denominati “loop” che portano nei punti più emozionanti del parco. I parchi di roccia rossa come il Grand Canyon, il Bryce Canyon, Arches e Canyonlands, sono molto suggestivi all’alba e al tramonto quando i colori cambiano costantemente. La Monument Valley è molto suggestiva al tramonto, per l’inconsueto “gioco di ombre” che i suoi monoliti sanno offrire ai visitatori.

    È consigliabile registrare il proprio viaggio nel sito www.dovesiamonelmondo.it (servizio del Ministero degli Affari Esteri), che consente agli italiani che si recano temporaneamente all’estero di segnalare – su base volontaria – i dati personali, al fine di permettere all’Unità di Crisi, nell’eventualità che si verifichino situazioni di grave emergenza, di pianificare con maggiore rapidità e precisione interventi di soccorso.
    L’acquisizione preventiva di informazioni aggiornate rispetto alla situazione sanitaria, sociopolitica, meteorologica, documenti necessari del o dei Paesi che si intendono visitare, rappresenta una fase fondamentale della preparazione responsabile di un viaggio oltre che uno degli obblighi del turista, ed è un’attività opportuna e necessaria per evitare di affrontare situazioni poco piacevoli. A questo proposito si segnalano alcuni siti di utilità ove reperire informazioni aggiornate:

    • www.viaggiaresicuri.it , sito per aggiornamenti sulle informazioni generali della destinazione specifica;
      www.salute.gov.it (o contattare la azienda sanitaria locale);
    • www.poliziadistato.it (o contattare la Questura di competenza locale) per informazioni sulle domande di richiesta pas saporto.
    • www.nhc.noaa.gov , sito del National Hurricane Center degli Stati Uniti che contiene informazioni in tempo reale sul percorso e l’evoluzione/ involuzione di cicloni, uragani, depressioni tropicali nell’Area Statunitense e Caraibica.
    • https://www.who.int che contiene informazioni sanitarie nel mondo e sulle vaccinazioni

    ALBERGHI
    Tutti gli alberghi richiedono obbligatoriamente una carta di credito a garanzia, per eventuali extra.

I vantaggi


100 MOTIVI PER PRENOTARE PRIMA
Chi decide subito ha un vantaggio concreto: 100 euro di riduzione a camera prenotando un tour di gruppo almeno 45 giorni prima della data di partenza.

IL BELLO DI RIPARTIRE
Quando finisce una vacanza non si vede l’ora di farne un’altra. E allora chi riparte entro 12 mesi dall’ultimo viaggio ha 100 euro di riduzione a camera.

COCCOLATI FIN DALLA PARTENZA
Trattamento speciale per gli sposi: vantaggi dedicati, sconto di 100 euro a coppia (per usufruire dello sconto sono necessarie le pubblicazioni di matrimonio) oppure Valet parking e hostess dedicata, senza dimenticare il carnet con 50 voucher del valore di 100 euro ciascuno da regalare a chi contribuisce al tuo viaggio. Valido anche per le nozze d’argento. Le partenze devono avvenire entro 6 mesi dalla data del matrimonio.

VACANZEXTRA, Covid-19 incluso nelle patologie assicurate
Nuova copertura assicurativa gratuita e inclusa in tutti i viaggi che, in caso di fermo o quarantena forzata legata al Covid-19, prevede rimborsi di spese aggiuntive per soggiorni e servizi.

Un motivo in più per scegliere Gastaldi Holidays.

Le riduzioni non sono cumulabili e sono applicabili su pacchetti di viaggio inclusivi di volo e soggiorno o tour di almeno 7 notti.

Destinazione

Luogo

Stati Uniti Ovest

Prodotto

Prodotto

Tour in auto

Durata

Durata

13 giorni / 12 notti

Partenze

Partenze

2022
Giornaliere da aprile ad ottobre

Volo

Volo

Non incluso


A PARTIRE DA1.495


Contattaci

Contattaci

Lunedì-Venerdì: 09.00-13.00; 14.00-18.30

+39 02 699 69 190
customercare@gastaldiholidays.it

Viaggio su misura

Viaggio su misura

Progettiamo viaggi su misura garantendo qualità del servizio, attenzione ai dettagli e assistenza costante. Affidati al tuo cuore per immaginare la vacanza ideale, alla nostra esperienza per trasformarla in realtà.

Sempre con te

Sempre con te

Ci siamo. Sempre. Ovunque. Potrai contare sulla nostra assistenza costante in lingua italiana, 365 giorni l’anno, 24 ore su 24. Risponderemo ad ogni tua esigenza con professionalità e disponibilità.

Ricevi nuove idee

Iscriviti gratuitamente alla newsletter: le nostre migliori proposte di viaggio e le novità dal mondo Gastaldi Holidays, in anteprima nella tua casella di posta elettronica

    Consenso al trattamento dei dati in base all'art. 6 e segg. Del GDPR 679/2016.

     

    Potrai sempre revocare il tuo consenso in qualsiasi momento. Per maggiori informazioni sulla nostra Privacy Policy clicca qui o contattaci all'indirizzo privacy@gastaldiholidays.it