02.699.69.190

Destinazione

Luogo

Aruba

Prodotto

Prodotto

Tour in auto

Durata

Durata

21 giorni / 18 notti

Partenze

Partenze

Giornaliere

Volo

Volo

Incluso


Viaggio in auto da Seattle a Portland e relax sull'isola di Aruba

Ideale per gli appassionati della natura incontaminata e selvaggia dell' Oregon e per chi vuole rilassarsi sulle spiagge bianche di Aruba.

Un itinerario naturalistico dedicato a chi vuole scoprire i paesaggi incontaminati e selvaggi degli Stati Uniti nordoccidentali. Seattle, città simbolo del Northwest; lo stato dell’Oregon e la sua città simbolo Portland, la “garden city”, tra foreste rigogliose, vette vulcaniche e la straordinaria costa del Pacifico, splendida ed infinita, con i suoi villaggi, le riserve naturali, e l’infinito dell’oceano. Proseguendo per il Washington State Park e l’Olympic National Park, la foresta pluviale temperata unica al mondo. Il tour terminerà sulle meravigliose spiagge di sabbia bianca e le acque cristalline di Aruba, nei Caraibi.

Per ricevere maggiori informazioni su questo itinerario, clicca sul bottone “Richiedi informazioni”. Ti invieremo, senza impegno, un progetto di viaggio personalizzato in base alle tue esigenze.

Washington e Oregon, e Aruba - Mappa

Mappa Viaggio

Washington e Oregon, e Aruba - Video

Guarda il video

  • ESEMPIO DI ITINERARIO

    1. Italia > Seattle

    Partenza dall’Italia con voli di linea. Ritiro dell’auto in aeroporto. Seattle, conosciuta come “la città di smeraldo” grazie alla sua vegetazione lussureggiante dovuta alle piogge frequenti. Il primo edificio che si nota nel profilo della città è il famoso Space Needle. Pernottamento al Quality Inn & Suites Seattle.

    2. Seattle

    Giornata a disposizione per visitare Seattle: si può fare una crociera nella baia, cimentarsi con la barca vela sul Lago Washington o nel Puget Sound. Da non perdere il Pike Place Market, considerato il cuore della città, la zona del Waterfront e Pioneer Square Historic District. Pernottamento al Quality Inn & Suites Seattle.

    3. Seattle, Mount Vernon (98 km)

    Partenza da Seattle in direzione Mount Vernon. Immerso nella bellissima valle di Skagit. Mount Vernon è una piccola cittadina ricca di negozi di antiquariato. Di fronte, l’arcipelago di San Juan, offre stagionalmente crociere per l’avvistamento delle balene e orche. Pernottamento presso il BW Plus Skagit Valley Inn

    4. Mount Vernon, Quinault (341 km)

    Partenza in direzione di Quinault, all’interno dell’Olympic N.P., che comprende tre distinti ecosistemi, montagne ricoperte da ghiacciaio, oltre 90 chilometri di costa selvaggia e foresta pluviale temperata. Pernottamento al Lake Quinault Lodge.

    5. Olympic National Park

    Intera giornata a disposizione per esplorare il parco. Si può passeggiare lungo i sentieri dell’Olympic Mountains, avventurarsi all’interno della foresta pluviale, fare una gita in kayak lungo il Lake Crescent oppure semplicemente rilassarsi in una piscina termale del Sol Duc Hot Springs Resort. Pernottamento al Lake Quinault Lodge.

    6. Quinault, Federal Way (224 km)

    Partenza in direzione di Puyallup, ai piedi dell’imponente Mount Rainier. Fu una delle cittadine create lungo l’Oregon Trail, durante l’epopea dei pionieri. Proseguimento per Federal Way e pernottamento al Clarion Hotel Federal Way

    7. Federal Way, Mt. Rainier, Yakima (251 km)

    Viaggio alla scoperta del Mount Rainier, uno stratovulcano ancora attivo ma dormiente, questa zona offre una ricca varietà di fauna e molti sentieri di diverse difficoltà. Proseguimento per Yakima per il pernottamento al Red Lion Hotel Yakima Center.

    8. Yakima, Toppenish, Hood River (198 km)

    Partenza da Yakima verso Toppenish, dove “The West Still Lives”, merita una visita lo Yakama Cultural Heritage Center, per conoscere la storia e tradizioni delle popolazioni degli Yakamas. Proseguimento per Hood River, porta d’accesso alla Columbia River Gorge Scenic Area. Pernottamento al BW Plus Hood River Inn.

    9. Hood River, Mount Hood, Bend (280 km)

    Percorrete la spettacolare strada che da Hood River vi condurrà al Mount Hood, sarete accompagnati da panorami indimenticabili. Sosta consigliata al Timberline Lodge, da cui godrete di una vista incredibile del Mount Hood e delle Oregon Cascades. Arrivo a Bend e pernottamento all’hotel Shilo Inn & Suites.

    10. Bend, Crater Lakes N.P. , Medford (293 km)

    Oggi il viaggio vi condurrà attraverso lo spettacolare Crater Lake N.P.. Il parco nazionale ospita il cratere del vulcano Mount Mazama, oggi è un lago molto profondo formato dalle piogge e dall’umidità delle Cascades Mountains. Proseguimento  fino alla cittadina di Medford. Pernottamento in hotel Shilo Inn Medford.

    11. Medford, Coos Bay (379 km)

    Si prosegue verso la costa dell’Oregon e Coos Bay. Sosta consigliata al Rogue River per un’escursione in jet boat ride. Da non perdere la visita all’Oregon Dunes National Recreation Area vicino a Florence. Pernottamento al hotel Red Lion Coos Bay.

    12. Coos Bay, Newport (158 km)

    Proseguimento lungo la costa selvaggia dell’Oregon. Arrivo a Newport da non perdere il faro Yaquina Head. Fate una passeggiata al porto sovrastato dal Yaquina Bay Bridge e gustate un piatto a base di granchi Dungeness a Bay Front. Pernottamento in hotel Shilo Inn Oceanfront Resort.

    13. Newport, Portland (211 km)

    Oggi si raggiunge Portland, città liberale e cosmopolita, conosciuta come “City of Roses”. Vi consigliamo la visita di Pioneer Courthouse Square, soprannominata il salotto di Portland, gustare i succulenti piatti a base di granchio. Pernottamento in hotel Shilo Inn Beaverton.

    14. Portland, Seattle ( 270 km ) > Aruba

    Rientro a Seattle, rilascio dell’auto in aeroporto. Partenza per Aruba, pernottamento a bordo.

    15. Aruba

    Arrivo all’ aeroporto di Aruba. Trasferimento al Divi Aruba e sistemazione in camera doppia garden bungalow  con trattamento di All Inclusive.

    Da 16. a 19. Aruba

    Giornate libere da trascorrere nella bellissima isola di Aruba nei Caraibi con trattamento All inclusive.

    20. Aruba > Italia

    Prima colazione e trasferimento all’ aeroporto di Aruba in tempo utile per il volo per l’Italia. Pernottamento a bordo.

    21. Italia

    Arrivo in Italia.

    • Seattle vista dall'alto al tramonto negli Stati Uniti.

      Seattle

    • Scorcio del Mount Rainier, uno stratovulcano ancora attivo in Oregon, USA

      Mount Rainier, in Oregon

  • ARUBA

    DIVI ARUBA

    Categoria

    prima

    Trattamento

    All Inclusive

    Posizione

    A 10 minuti da Oranjestad, capitale di Aruba, e a circa 30 minuti dal suo aeroporto internazionale. Una lunga spiaggia di sabbia bianca che si estende per oltre un chilometro, incornicia questo albergo.

    Servizi

    203 di diverse categorie con patio o balcone, aria condizionata, ventilatore, TV satellitare, telefono, minibar, asciugacapelli.
    A pagamento, internet wi-fi. Propone la formula All Inclusive, che comprende il The Red Parrot Restaurant, con terrazza
    sull’oceano, The Pelican Terrace, aperto per prima colazione, pranzo e cena, Coco Grill and Bar, con pizze e piatti leggeri, Oceanfront Sandpiper Bar con piatti di pasta, hamburger, hot dog e grigliate, Pelican Oceanfront Bar.

    Tempo libero

    Spiaggia, 3 piscine, centro fitness, tennis, escursioni in bicicletta, sport d’acqua non motorizzati fra cui snorkeling, windsurf e kayak. A pagamento: immersioni, campo da golf a 9 buche, Indulgence By The Sea Spa con massaggi e trattamenti rilassanti.

  • Quando andare

    L’isola di Aruba può essere visitata tutto l’anno, da preferire i mesi tra gennaio e marzo più freschi ed asciutti.

    Documenti, visti e obblighi sanitari

    Ai viaggiatori italiani non è richiesto il visto turistico. All’arrivo sarà sufficiente esibire il passaporto con una validità residua di almeno sei mesi e il biglietto aereo di andata e ritorno o di proseguimento del viaggio. La permanenza consentita è di 90 giorni trascorsi i quali occorrerà recarsi al locale ufficio immigrazione per richiedere una estensione del soggiorno.
    Tutti i passeggeri anche solo in transito nel territorio Statunitense devono seguire le normative degli Stati Uniti.
    Formalità valutarie: nessuna. Al momento dell’ingresso nel Paese, le Autorità spesso verificano se il turista effettivamente dispone di mezzi economici adeguati per permanere sul territorio, chiedendo l’esibizione della prenotazione alberghiera, del voucher di viaggio, ed eventualmente anche di una carta di credito. Per il soggiorno sono in linea di massima necessari almeno 200 dollari al giorno.
    Divieto di importazione: è vietato introdurre nel Paese carne, frutta e verdura senza un regolare permesso.

    IMPORTANTE (TRANSITI NEGLI STATI UNITI)

    Passaporto in corso di validità, ESTA o visto.
    Dal 1 aprile 2016 è possibile entrare negli Stati Uniti solo ed esclusivamente con il passaporto elettronico con microchip inserito nella copertina (unico tipo di passaporto rilasciato in Italia dal 26 ottobre 2006). I cittadini italiani che si recano negli Stati Uniti per turismo e non necessitano di visto, usufruiscono del Visa Waiver Program (viaggio senza visto). I passeggeri dovranno richiedere un’ autorizzazione elettronica al viaggio ESTA -Electronic System for Travel Authorization. Si deve compilare la richiesta on-line il prima possibile sul sito https://esta.cbp.dhs.gov, in quanto l’autorizzazione potrebbe essere negata. L’ESTA ha validità di 2 anni o fino alla scadenza del passaporto, ha un costo di 14 USD a persona, pagabile solo con carta di credito.

    I bambini e i neonati devono essere muniti di un proprio passaporto.

    I cittadini italiani che a partire dal 1 marzo 2011 sono stati per turismo o per lavoro in: IRAQ – IRAN – SUDAN – SIRIA – LIBIA – SOMALIA – YEMEN non possono usufruire del Visa Waiver Program, ma dovranno richiedere il visto d’ingresso al consolato USA di competenza. Decadono anche gli ESTA già emessi e ancora in corso di validità.

    CITTADINI DI NAZIONALITA’ NON ITALIANA
    Consigliamo di consultate il Consolato Americano del paese di residenza. L’Agenzia di Viaggio si farà carico di informare i passeggeri affinché provvedano all’ottenimento dell’ ESTA o se necessario del visto.

    Nessuna vaccinazione richiesta. Consigliamo di portare sempre con sé una piccola farmacia da viaggio e di stipulare un’assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro paese.

    Attenzione. In seguito alle nuove misure prese dal Ministero della Salute di Aruba, la vaccinazione contro la febbre gialla è ora obbligatoria per i passeggeri provenienti dai seguenti paesi:  Argentina, Bolivia, Perù, Ecuador, Colombia, Brasile, Venezuela, Paraguay, Panama, French Guiana, Guyana, Suriname, Trinidad & Tobago, Angola, Benin, Burkina Faso, Burundi, Cameroon, Central African Republic, Chad, Congo, Democratic Republic of the Congo, Cote d’Ivoire, Equatorial Guinea, Ethiopia, Gabon, The Gambia, Ghana, Guinea, Guinea Bissau, Kenya, Liberia, Mali, Mauritania, Niger, Nigeria, Senegal, Sierra Leone, South Sudan, Sudan, Togo and Uganda.

    Fuso orario

    – 5 ore rispetto all’Italia; – 6 ore quando è in vigore in Italia l’ora legale.

    Lingua

    Papiamento (una lingua creola con tratti spagnoli, portoghesi, inglesi ed olandesi);olandese, spagnolo ed l’inglese sono molto diffusi.

    Valuta

    Fiorino di Aruba (Af). Ma i dollari americani sono ampiamente accettati. Anche i bancomat erogano contante in dollari. Potete usare senza problemi bancomat e carte di credito.

    Mance

    Quando la tassa di servizio non è inclusa, è normale lasciare una mancia che va dal 10% al 15% circa per ristoranti, taxi, autisti, guide e facchini.

    Guida

    Guida a destra. È’ riconosciuta la patente nazionale. Assicurazione obbligatoria per la responsabilità civile auto.

    Telefono

    Per chiamare l’Italia direttamente il prefisso è 0039 + il prefisso della città italiana + il numero dell’utente desiderato. Per chiamate dall’Italia, il prefisso è 00297 .

    Cucina

    La cucina locale è un ibrido di sapori. Oltre all’influenza caraibica, si sente il tocco olandese in molti piatti, nonché la contaminazione con tradizioni culinarie della Germania, della Spagna e dell’Italia.

    Trasporto

    Dal 1/12/2015 e’ stato introdotto un nuovo servizio dedicato ai visitatori che si recano sull’One Happy Island: la nuovissima ED-CARD (Embarkation- Disembarkation Card) online.

    Prima del 1/12/2015, era necessario compilare questo documento durante il volo di ingresso ad Aruba, con l’introduzione di questa versione on-line invece, i viaggiatori potranno collegarsi al sito: www.edcardaruba.aw e compilare la propria ED-CARD.

    Compilare l’ED-CARD online permette di effettuare un’iscrizione veloce, di visualizzare la propria carta in qualunque momento e di risolvere le formalità  doganali più  rapidamente, evitando code e attese all’arrivo sull’isola. Il modulo online sarà compilabile dal momento dell’acquisto del volo fino a 48 ore prima della partenza per Aruba.

    Qualora la ED-CARD non venisse compilata online sarà  comunque possibile farlo durante il volo di ingresso ad Aruba.

    TASSE AEROPORTUALI
    Circa 36 Dollari Usa per persona, da saldare in contanti e soggette a variazioni senza preavviso alla partenza da Aruba al check-in in aeroporto.

     

    E’ attiva una procedura relativa ai controlli di sicurezza per l’ingresso o il transito negli Stati Uniti riguardante l’imbarco dei dispositivi elettronici (in particolare dispositivi elettronici a batteria come telefoni cellulari, smartphone, tablet, PC, ecc.) destinati al bagaglio a mano. Potrebbe essere richiesto di verificare lo stato della batteria e il corretto funzionamento. Qualsiasi dispositivo che non potrà essere accesso verrà sequestrato ed il passeggero potrebbe essere soggetto a verifiche supplementari fino al negato imbarco sul volo. Raccomandiamo tutti i passeggeri di recarsi in aeroporto con largo anticipo. Per maggiori informazioni https://www.tsa.gov/

    Corrente elettrica

    110V, 60Hz. Le spine utilizzate sono in genere a due spinotti piatti. Si consiglia dotarsi di un adattatore universale.

    Altre informazioni utili

    E’ consigliabile registrare il proprio viaggio nel sito www.dovesiamonelmondo.it (servizio del Ministero degli Affari Esteri), che consente agli italiani che si recano temporaneamente all’estero di segnalare – su base volontaria – i dati personali, al fine di permettere all’Unità di Crisi, nell’eventualità che si verifichino situazioni di grave emergenza, di pianificare con maggiore rapidità e precisione interventi di soccorso.

    L’acquisizione preventiva di informazioni aggiornate rispetto alla situazione sanitaria, sociopolitica, meteorologica, documenti necessari del o dei Paesi che si intendono visitare, rappresenta una fase fondamentale della preparazione responsabile di un viaggio oltre che uno degli obblighi del turista, ed è un’attività opportuna e necessaria per evitare di affrontare situazioni poco piacevoli. A questo proposito si segnalano alcuni siti di utilità ove reperire informazioni aggiornate:

    • viaggiaresicuri.it , sito per aggiornamenti sulle  informazioni generali della destinazione specifica;
    • salute.gov.it  (o contattare la azienda sanitaria locale);
    • poliziadistato.it (o contattare la Questura di competenza locale) per informazioni sulle domande di richiesta passaporto.
    • nhc.noaa.gov , sito del National Hurricane Center degli Stati Uniti che contiene informazioni in tempo reale sul percorso e l’evoluzione/ involuzione di cicloni, uragani, depressioni tropicali nell’Area Statunitense e Caraibica.
    • https://www.who.int che contiene informazioni sanitarie nel mondo e sulle vaccinazioni.

     

    ALBERGHI
    Tutti gli alberghi richiedono obbligatoriamente una carta di credito a garanzia, per eventuali extra

I vantaggi


100 MOTIVI PER PRENOTARE PRIMA
Chi decide subito ha un vantaggio concreto: 100 euro di riduzione a camera prenotando un tour di gruppo almeno 45 giorni prima della data di partenza.

IL BELLO DI RIPARTIRE
Quando finisce una vacanza non si vede l’ora di farne un’altra. E allora chi riparte entro 12 mesi dall’ultimo viaggio ha 100 euro di riduzione a camera.

COCCOLATI FIN DALLA PARTENZA
Trattamento speciale per gli sposi: vantaggi dedicati, sconto di 100 euro a coppia oppure Valet parking e hostess dedicata, senza dimenticare il carnet con 50 voucher del valore di 100 euro ciascuno da regalare a chi contribuisce al tuo viaggio. Valido anche per le nozze d’argento. Le partenze devono avvenire entro 6 mesi dalla data del matrimonio.

Le riduzioni non sono cumulabili e sono applicabili su pacchetti di viaggio inclusivi di volo e soggiorno o tour di almeno 7 notti.

Destinazione

Luogo

Aruba

Prodotto

Prodotto

Tour in auto

Durata

Durata

21 giorni / 18 notti

Partenze

Partenze

Giornaliere

Volo

Volo

Incluso


Contattaci

Contattaci

Lunedì-Venerdì: 09.00-13.00; 14.00-18.30
Sabato: 09.00-13.00

+39 02 699 69 190
customercare@gastaldi.it

Viaggio su misura

Viaggio su misura

Progettiamo viaggi su misura garantendo qualità del servizio, attenzione ai dettagli e assistenza costante. Affidati al tuo cuore per immaginare la vacanza ideale, alla nostra esperienza per trasformarla in realtà.

Sempre con te

Sempre con te

Ci siamo. Sempre. Ovunque. Potrai contare sulla nostra assistenza costante, in lingua italiana, in ogni fase della tua vacanza. Risponderemo ad ogni tua esigenza con professionalità e disponibilità.

Ricevi nuove idee

Iscriviti gratuitamente alla newsletter: le nostre migliori proposte di viaggio e le novità dal mondo Gastaldi, in anteprima nella tua casella di posta elettronica

*Dichiaro di aver letto e accettato l'informativa sulla Privacy ai sensi dell'art. 6 e segg. e dell'art. 12 e segg. del GDPR 679/2016 sulla tutela dei dati personali.